Article
0 comment

L’intenzione “di Essere”

Negli ultimi articoli abbiamo parlato di incertezze. I tempi del Coronavirus continuano a ricordarci che non possiamo essere certi di ciò che accadrà nei prossimi mesi. Questo periodo può essere un invito a tutti noi a rinforzare la nostra capacità di coltivate le nostre intenzioni. Lascia che mi spieghi.
Spesso abbiamo l’intenzione di FARE qualcosa o di OTTENERE qualcosa. Ora potrebbe essere il momento di allenare l’intenzione di ESSERE… calmi, aperti e fiduciosi in questi momenti di agitazione, paura e fastidio. Oppure l’intenzione di ESSERE… attenti, prudenti e consapevoli in questi momenti in cui osserviamo il ritorno alla “normalità” – qualunque cosa sia questa “normalità”.

Coltivare un’intenzione su come vorremmo essere in questo periodo, ci aiuta a mantenere la concentrazione e a non reagire automaticamente alle cose che accadono intorno a noi, specialmente quando queste cose ci danno fastidio.
Potremmo applicare l’intenzione “di essere” ad altre situazioni: l’intenzione di esprimere la nostra opinione in modo di sentirci coerenti con noi stessi. L’intenzione di portare a termine un compito o un progetto fino alla fine così da affrontare la paura di fallire. L’intenzione di prenderci del tempo per qualcosa che nutre il nostro cuore.

Come applicare questo nella nostra vita quotidiana?
Per prima cosa, comincia con definire la tua intenzione nel modo più chiaro possibile:

  • chi vorresti essere,
  • in quali situazioni,
  • chi sono le persone coinvolte in queste situazioni – se ce ne sono.

In secondo luogo, lavora con il tuo respiro per creare spazio nel tuo corpo e senti cosa significa per te questa intenzione. Se noti qualche sensazione di disagio o addirittura di paura, non preoccupati. Questo fa parte del processo.
Terzo, continua a nutrire la tua intenzione. Se ti lasci prendere dalla frenesia del quotidiano, sarà molto facile dimenticati della tua intenzione. Per questo è importante dedicare un po’ di tempo ogni giorno alla tua intenzione, come una sorta di meditazione. Potresti decidere di bloccare del tempo nella tua agenda o creare un breve rituale per aiutarti a ricordarla.

Sii consapevole del fatto che hai bisogno di pazienza. L’intenzione “di essere” ci insegna ad essere pazienti, ma abbiamo bisogno di pazienza per coltivare l’intenzione “di essere” 🙂
Sarò lieta di aiutarti a creare, chiarire e mantenere la tua intenzione 🙂

 

Lascia un commento

Required fields are marked *.