Article
0 comment

Imparare da una situazione stressante

sassolini 3Il mio nuovo anno è iniziato molto positivamente: ancora una volta, ho passato la mia supervisione per la 4 ° volta. Ogni anno, il livello di ogni operatore è verificato dalla Associazione Internazionale degli operatori del Metodo Grinberg.
Sono anche molto felice, perché questa esperienza mi ha insegnato molto sulla mia reazione allo stress.
Come sappiamo, lo stress è una risposta fisiologica del corpo a situazioni di sopravvivenza. Oggi, sperimentiamo lo stress in situazioni che non sono una minaccia per la nostra vita, anche se possiamo sentirci in pericolo …

La supervisione fa parte dei requisiti per essere sia un membro dell’Associazione che un operatore del Metodo Grinberg. Fin dall’inizio dei miei studi, dunque, presento regolarmente il mio lavoro con un cliente specifico ad uno dei miei insegnanti. Egli mi dà poi un feedback e dei suggerimenti su come continuare la mia crescita professionale.
Poiché le valutazioni possono contenere delle critiche, in passato ho avuto la tendenza a sentire questa situazione come un momento difficile, che ero costretta a fare. La ragione di questo atteggiamento è che avevo paura delle critiche. La percepivo come una situazione “pericolosa”. Avevo delle aspettative negative su come tutto sarebbe andato male, come il mio insegnante si sarebbe arrabbiato contro di me, come tutto quello che avevo fatto con i miei clienti non era sufficiente …

Retrospettivamente, posso vedere che mi aspettavo qualcosa di negativo (critiche e conseguenze). Essere preoccupata ed avere delle aspettative negative coloravano la mia percezione in un modo specifico: il mio respiro era limitato. Avevo paura di sbagliare e così ero bloccata. Ero molto occupata nella mia testa. Il mio atteggiamento era difensivo e chiuso. Percepivo la situazione come pericolosa. Ero stressata.

Potresti essere anche tu in una situazione simile.

  • C’é una situazione nella quale ti senti intrappolato e ti aspetti che qualcosa di brutto possa accadere?
  • Ti irrigidisci, riducendo la respirazione? Ti senti stressato?
  • Che tipo di conseguenze negative ti aspetti?

Negli ultimi anni, il mio atteggiamento e la percezione nei confronti del « pericolo » della mia supervisione sono cambiate e ho cominciato a godere dei risultati del mio lavoro su me stessa.

Puoi fare la stessa cosa!

  • Nota che hai scelto la situazione nella quale ti trovi. Ho accettato di far parte della mia Associazione professionale che vuole solo ottimi professionisti come membri.
  • Riconosci la tua posizione personale in questa situazione. Ho capito che volevo continuare ad imparare … e lo voglio ancora! Per migliorare, abbiamo bisogno di feed-back.
  • Ascolta i segnali del tuo corpo: le costrizioni e le limitazioni nella respirazione e nei movimenti. Rilasciando regolarmente i miei muscoli e respirando profondamente, ho trasformato la situazione di pericolo (stress) in un’esperienza di apprendimento.

Respira consapevolmente e crea spazio dentro di te.
Come ti senti rispetto alla tua situazione?

Fotografia di Massimo Martino

Lascia un commento

Required fields are marked *.